ghada fathi UNODCRiportiamo il comunicato stampa con cui l’ONU ha reso pubblica la nomina della nuova responsabile dell’UNODC, ovvero delle politiche sulle droghe delle Nazioni Unite.

NEW YORK, 21 novembre (Servizio di informazione delle Nazioni Unite) – Il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres ha annunciato oggi la nomina dell’egiziana Ghada Fathi Waly  come prossimo direttore esecutivo dell’Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine (UNODC). La sig.ra Waly fungerà anche da direttore generale dell’Ufficio delle Nazioni Unite a Vienna (UNOV). Succede a Yury Fedotov della Federazione Russa a cui il Segretario Generale è grato per il suo servizio dedicato all’Organizzazione.

La signora Waly vanta oltre trent’anni di esperienza nel campo dello sviluppo sostenibile, della riduzione della povertà e della protezione sociale, dell’emancipazione delle donne e dei giovani. Attualmente Ministro della Solidarietà Sociale, posizione che ha assunto nel 2014, la signora Waly ha sviluppato la strategia nazionale antidroga, ha condotto una campagna nazionale di sensibilizzazione e prevenzione della droga tra i giovani e ha aperto la strada a programmi innovativi per riabilitare e reintegrare le persone con disturbi da uso di sostanze nella società. Nel suo ruolo attuale, è anche coordinatrice del Comitato interministeriale per la giustizia sociale, presidente del Centro nazionale per la ricerca sociale e criminologica e presiede il Consiglio esecutivo dei ministri degli affari sociali nella Lega degli Stati arabi.

Fra i suoi precedenti incarichi è stata Amministratore delegato del Fondo sociale per lo sviluppo (2011-2014), Assistente rappresentante residente presso il Programma di sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP) in Egitto (2004-2011) e Direttore del programma di CARE International in Egitto (2000-2004).

La signora Waly ha conseguito un Master in Lettere e un Bachelor in Lingue e letterature straniere presso la Colorado State University. Parla correntemente arabo, inglese e francese e ha una conoscenza pratica dello spagnolo.