Gli Stati membri delle Nazioni Unite hanno deciso di tenere un segmento ministeriale immediatamente prima della 62esima sessione della Commissione sugli stupefacenti (CND) “per fare il punto sull’attuazione degli impegni presi per affrontare congiuntamente e contrastare il problema mondiale della droga, in particolare nel luce della data prevista per il 2019” che mirava a sradicare o ridurre in modo significativo la portata complessiva del mercato della droga illegale.

Questa nota per l’advocacy a cura dell’International Drug Policy Consortium (IDPC) delinea le questioni chiave da prendere in considerazione per gli Stati membri per riflettere su quanto è stato conseguito dall’adozione della Dichiarazione politica e del piano d’azione del 2009, anche alla luce dell’attuazione del documento finale dell’UNGASS 2016, e le implicazioni per la prossima fase delle politiche internazionali sulle droghe. Inoltre, IDPC fornisce raccomandazioni per affrontare alcune delle questioni procedurali in sospeso relative al segmento ministeriale di Vienna.

Il documento, in inglese, è disponibile qui sotto.

 

Scarica i documenti

  • pdf The-road-towards-2019_ENGLISH_v2-idpc
    Scarica il report On the road towards the 2019 Ministerial Segment (Version 2)
    Aggiunto in data: 20 Febbraio 2019 6:17 Dimensione del file: 864 KB Download: 48