Mariano Rajoy (Fonte wikimedia)Il governo spagnolo ha avviato le procedure per il ricorso contro la legge che disciplina i Cannabis Social Club in Catalogna, approvata dal Parlamento locale il 28 giugno scorso. Il governo guidato dal popolare Rajoy ha che ha anche richiesto l’immediata sospensione da parte della Corte Costituzionale, come ha riportato El Nacional.

Secondo il governo centrale questa legge sarebbe dannosa per la salute, come sarebbe stato segnalato dalle agenzie statali che si occupano del tema droghe. E’ difficile non vedere però questo stop all’interno della crisi sul referendum per l’indipendenza catalana, che ha infiammato la scena politica spagnola nelle ultime settimane. La legge, di iniziativa popolare, era stata presentata a seguito di una campagna molto partecipata denominata “la Rosa Verda“.

Va ricordato che legislazioni simili a quella approvata dal Parlamento di Barcellona sono in discussione anche nei Paesi Baschi e nella Navarra, che vorrebbero aprire la strada ai Cannabis Social Club..