Questa call è promossa dal Civil Society Forum on Drugs (CSFD). Il CSFD è un gruppo di esperti che affianca la Commissione Europea. Il Forum è composto da 45 organizzazioni della Società civile provenienti da tutta Europa e che rappresentano tutti i campi delle politiche sulle droghe con varie posizioni. Il suo obbiettivo è costruire una piattaforma per un dialogo strutturato fra la Commissione e la società civile europea che si occupa di drug policy. Maggiori informazioni sulla nascita del CSFD possono essere recuperate nel Green Paper on the Role of Civil Society in Drugs Policy in the European Union.

Come parte del suo impegno nel  2018 e 2019, il CSFD cerca di stimolare l’implementazione dell’EU Action Plan on Drugs a livello nazionale, con particolare riferimento al lavoro delle ong. Il Piano d’Azione è stato adottato da tutti gli stati membri dell’UE ed è un grosso traguardo sia per il suo contenuto che per il coinvolgimento della soscietà civile nella sua preparazione. Per promuovere la diffusione e la riflessione sul Piano d’Azione europeo ie la sua implementazione a livello dei singoli stati il CSFD vuole identificare casi studio di coinvolgemento della società civile nelle politiche sulle droghe, sia nel senso di buone pratiche che di obbiettivi da raggiungere. Per questo ha promosso questa Call, riportata in fondo, con scadenza 15 settembre 2018.

Scarica i documenti