Dopo le 30.000 presenze dello scorso anno, Canapa Mundi 2019 si presenta in 10.000 mq con 250 espositori, un ricco calendario di eventi e appuntamenti, approfondimenti e market con spazio bimbi, area food, spettacoli, mostre e momenti culturali per conoscere da vicino i differenti utilizzi della canapa e il valore potenziale di una pianta “generosa” il cui uso polivalente è più tradizione all’italiana di quanto si pensi.

Canapa Mundi si svolgerà dal 15 al 17 febbraio al Palacavicchi di Roma, Via Ranuccio Bianchi Bandinelli, 130. Prevista una navetta dalla Stazione Metro di Anagnina. Qui tutte le info per visitarla.

Nel corso della terza conferenza annuale sulla canapa, che accompagnerà nello spazio dibattiti i tre giorni di fiera, Forum Droghe terrà due interventi. Sabato 16 febbraio alle 19 Antonella Camposeragna presenterà la ricerca sull’autoregolazione, in particolare dei consumatori di cannabis, mentre domenica 17, alle 13 sarà la volta di Leonardo Fiorentini presentare i dati e le analisi del nono libro bianco sulle droghe.

Un vero e proprio evento nell’evento, tra nuove tecnologie e utilizzi, sostenibilità e nuove frontiere – ma anche legalità, nutraceutica, medicina e biobonifica, facendo anche una panoramica sulla legislazione vigente in materia, in Italia e in Europa – che chiama a raccolta media e addetti ai lavori, medici e scienziati, insieme agli artisti e agli artigiani, che hanno scelto la canapa come risorsa versatile e polifunzionale, facendone il perno della propria attività e del proprio reddito.

Tra sostenibilità e benessere, con un occhio alle nuove tendenze, la quinta edizione di Canapa Mundi – che si conferma la più grande fiera italiana del settore e terza in Europa – nel 2019 porterà all’attenzione di cultori e curiosi le tante virtuose proprietà nell’ambito cosmetico della preziosa pianta.

La Canapa presenta infatti una serie di incredibili proprietà e vanta la straordinaria capacità di modularsi su numerosi e interessantissimi utilizzi, tutti votati ad un’importante sostenibilità produttiva, dato il suo bassissimo impatto ambientale. Per questo la sua intera filiera produttiva nasce e si sviluppa rispettosa di ambiente ed ecosistema. Motivi più che giusti per farne una delle risorse di punta nella progettazione di un futuro nel segno del green e del rispetto del pianeta.

Insieme al Food, la cosmesi a base di canapa è un altro dei settori in rapida crescita al quale Canapa Mundi dedicherà ampio spazio con l’intervento e la proposta di alcune delle realtà del settore più consolidate come il siero e le creme anti age di Suelo, la crema per il corpo e l’olio per massaggi di Bioversi; il balsamo per le labbra di Hemp Made, lo scrub a base di olio di canapa di Naturosophia e i saponi artigianali di Verdesativa, oltre alla crema dopobarba di Bottega della Canapa e i prodotti per la cura del corpo di Ecopassion.

Canapa Mundi, la  Fiera Internazionale della Canapa, è il punto di riferimento fondamentale per gli specialisti del settore, per chi vorrebbe entrare in questo mercato, ma anche per curiosi e famiglie che vogliono conoscere i mondi della canapa. Nelle giornate di sabato e domenica, partecipando ad alcuni interessantissimi workshop, sarà possibile scoprire le numerose proprietà nutritive dell’olio di semi di canapa, ma anche testare in prima persona alcune delle sue applicazioni più piacevoli, a cominciare dai massaggi.