Tempo di lettura: 2 minuti

Il Dipartimento Culture, Politica e Società dell’Università di Torino ha confermato l’attivazione dell’edizione 2021/23 del Master europeo su droghe e alcol (EMDAS). Ne sono partner l’Università di Aarhus (Danimarca), la Middlesex University (Gran Bretagna) e l’Università Miguel Hernandez de Elche (Spagna). Il Master si avvale inoltre della collaborazione dell’EMCDDA di Lisbona e dell’Università del Piemonte Orientale.

Il programma del Master si prefigge l’obiettivo di dare agli studenti (sia laureati che intendano specializzarsi, sia operatori e responsabili dei servizi per le dipendenze) l’opportunità di approfondire il tema del consumo e dell’abuso di sostanze legali e illegali e dei comportamenti a rischio in una prospettiva multidisciplinare e internazionale. Un’occasione unica per affrontare queste tematiche complesse in un’ottica comparativa.

Il master EMDAS fornisce una prospettiva multidisciplinare e comparativa sui temi dell’uso e dell’abuso di sostanze legali e illegali, della dipendenza da sostanze e delle nuove dipendenze. Come parte dell’offerta formativa
dell’Universidad Miguel Hernandez de Elche (Alicante, Spagna), dell’Università di Aarhus (Danimarca), dell’Università Middlesex (Londra, Gran Bretagna) e dell’Università di Torino (Italia), il master è occasione di confronto con docenti e studenti provenienti da diversi paesi, attraverso sessioni internazionali intensive di insegnamento face-to-face e sessioni di insegnamento e-learning a distanza.

L’offerta didattica del Master comprende:

  • Due settimane intensive internazionali di insegnamento face-to-face organizzate presso due delle università partner (settembre 2021 e settembre 2022)
  • Quattro moduli didattici a distanza obbligatori:
    – Teorie sull’uso di sostanze e sulla dipendenza
    – Politiche su alcol e le droghe in Europa
    – Metodologia della ricerca
    – Risposte al problema dell’abuso di droghe e delle dipendenze
  • Tre moduli didattici a distanza a scelta tra:
    – Droghe e criminalità in Europa
    – Evidence Based Practice
    – Aspetti culturali e sociali del consumo di droghe e alcol
    – Doppia diagnosi
  • Stesura dell’elaborato finale sotto la supervisione di uno dei docenti del master
  • Cerimonia di consegna del diploma presso l’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (EMCDDA) di Lisbona (ottobre 2023)

Destinatari: Il master è aperto a tutti i laureati (laurea triennale e laurea magistrale), in particolare: ricercatori e operatori degli enti pubblici e privati che si trovano in posizione di coordinamento di servizi e progetti di prevenzione, cura, riabilitazione delle dipendenze patologiche; direttori di strutture aziendali e sovraaziendali; professionisti e funzionari regionali impegnati nel coordinamento di attività e progetti sul campo.
Titolo rilasciato: Al candidato che abbia raggiunto gli obiettivi previsti dai singoli moduli e abbia superato la prova finale – elaborazione e discussione della tesi – verrà rilasciato il certificato di Master di I livello. Verrà inoltre
consegnato un certificato di studio attestante il curriculum internazionale dello studente.
Durata: Due anni a tempo parziale (settembre 2021 – ottobre 2023).
Informazioni: Vista il sito www.emdas-to.it o contattala referente italiana, la dott.ssa Franca Beccaria (franca.beccaria@unito.it, info@emdas-to.it).

Scarica i documenti

  • pdf emdas-2021-locandina-it
    Scarica in formato pdf
    Aggiunto in data: 12 Febbraio 2021 17:11 Dimensione del file: 207 KB Download: 68