Numero 9 – febbraio 2019
Supplemento mensile alla newsletter di Fuoriluogo.it – Droghe e Diritti
A cura di Forum Droghe e
ITARDD – Rete Italiana per la Riduzione del Danno
Ogni secondo lunedì del mese nella vostra mail

I materiali dalla Conferenza Europea sulla Riduzione del Danno di Bucarest, Novembre 2018

360 partecipanti, 120 relatori in 30 sessioni parallele e 3 plenarie: questa la 4° European Harm Reduction Conference. Tutte le slides e i video presentati durante la Conferenza sono ora on line:

http://www.correlation-net.org/harm-reduction-conference

Ancora verso Vienna 2019

Nuovi materiali proposti da IDPC -International Drug Policy Consortium – per avvicinarsi ai temi e alle sfide della Sessione ONU di Alto Livello e il meeting della CND in preparazione a Vienna per marzo 2019. Al centro, la necessità di una valutazione di impatto delle politiche e la cessazione dell’approccio punitivo: il Rapporto ombra sull’evoluzione e gli effetti delle politiche globali,  Taking stock: A decade of drug policy – A civil society shadow report, https://www.fuoriluogo.it/rubriche/la-rubrica-di-fuoriluogo-sul-manifesto/vienna-2019-il-rapporto-ombra-della-societa-civile. Per capire il sistema-ONU sulle droghe, il video A guide on the United Nations Commission on Narcotic Drugs:
https://idpc.net/alerts/2018/02/cnd-101-a-guide-to-the-united-nations-commission-on-narcotic-drugs

HA-REACT, un manuale sui test rapidi

Il progetto europeo Joint Action on HIV, Viral Hepatitis and Tuberculosis among People Who Inject Drugs in Europe (HA-REACT) ha prodotto nel 2018 un manuale sul test rapido HIV  e HCV effettuato nei servizi informali e a bassa soglia, Training manual on HIV and HCV rapid testing in low threshold settings for PWUD. Otto moduli di intervento e buone pratiche, linee guida, formazione.
https://www.hareact.eu/en/clearinghouse/rapid%20testing

Seconda DCR in Lussemburgo

Il Ministero della Salute del Lussemburgo annuncia entro aprile l’apertura della seconda stanza del consumo (DCR), dopo la positiva esperienza del primo servizio aperto nella capitale nel 2005. La DCR sarà aperta a Esch-sur-Alzette, al confine con la Francia, mentre una terza è in programmazione a Nord, a Ettelbruck. www.talkingdrugs.org

Le stanze del consumo e l’HCV

Focus sul ruolo che le Stanze del consumo (DCR, Drug consumption rooms) possono svolgere nella prevenzione dell’HCV: On line census of Drug Consumption Rooms (DCRs) as a setting to address HCV, current practice and future capacity, a cura di International Network of Drug Consumption Rooms, Correlation Network e Uniting Sydney Medically Supervised Injecting Centre (MSIC), di Sydney, Australia.
http://www.drugconsumptionroom-international.org/images/pdf/INDhttp://www.drugconsumptionroom-international.org/images/pdf/INDCR_report.pdfCR_report.pdf

L’OMS e la canapa

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha deciso di raccomandare la modifica dello status della cannabis. Dopo un lungo lavoro di review della ricerca scientifica sugli usi terapeutici e sugli eventuali danni e pericoli derivanti dal suo uso, l’OMS ha inviato in questi giorni il suo parere all’ONU.Nel documento l’OMS raccomanda in primis la rimozione della cannabis dalla tabella IV della convenzione del 1961, ovvero quella che contiene le sostanze “particolarmente dannose e di valore medico o terapeutico estremamente ridotto” e l’inserimento di determinate preparazioni farmaceutiche a base di cannabis nella tabella III della stessa convenzione, quella delle sostanze con valore terapeutico e con basso rischio di abuso. Un dossier in https://www.fuoriluogo.it/mappamondo/loms-ha-deciso-la-cannabis-e-una-medicina/#.XFmwhDBKjIU

Italia

ITARDD, Campagna Mai senza naloxone

E’ partita la Carovana naloxone, una delle azioni della Campagna Mai senza naloxone: prima tappa, Firenze, 17 gennaio.  I materiali della campagna, incluso il booklet informativo in https://maisenzanaloxone.fuoriluogo.it

La registrazione integrale degli eventi fiorentini in https://maisenzanaloxone.fuoriluogo.it/index.php/2019/01/22/mai-senza-naloxone-a-firenze-il-video.

La seconda tappa sarà a Perugia, il 27  marzo prossimo

Una “stanza” anche in Italia

Nonostante 25 anni di Riduzione del danno, le Stanze del consumo non sono mai state implementate in Italia. Tuttavia, esiste da 10 anni una esperienza informale di stanza autogestita dai consumatori, nelle adiacenze del drop in di Collegno (Torino). Ne scrivono Sonia Bergamo, Giuseppe Parisi e Paolo Jarre, in https://www.emeraldinsight.com/doi/abs/10.1108/DAT-03-2018-0011.

Progetto europeo New Approaches in Harm Reduction Policies and Practices (NAHRPP)

Sono on line i primi documenti del progetto NAHRPP dedicati al consumo controllato di cannabis, curati da Forum Droghe. Al centro dell’attività, le politiche e le pratiche riguardanti la canapa, sotto il profilo legislativo, della riduzione del danno e della ricerca. Si possono scaricare i report delle ricerche sulle strategie di autoregolazione del consumo in Italia, Belgio e Spagna, e la ricerca sulla comunicazione e lo scambio nel sito sostanze.info
https://www.fuoriluogo.it/ricerca/nahrpp-nuovi-approcci-riduzione-del-danno/

GeOverdose  2018

E’ on line il Rapporto 2018 di GeOverdose, il progetto che effettua una rilevazione in tempo reale dei casi di overdose, accedendo da fonti diverse tra cui i media locali.
http://blog.sitd.it/2019/01/31/geoverdose-rapporto-2018

Appuntamenti

Conferenza Mondiale della RdD  2019

Si terrà a Porto (P) la 26th Harm Reduction International Conference (HR19), ospitata da ADPES, Agência Piaget para o Desenvolvimento (https://www.hri.global). Per essere sempre aggiornati, iscriversi qui: https://www.hri.global/subscribers/signup

3° European conference on addictive behaviours and dependencies

A Lisbona, dal 23 al 25 ottobre 2019. Organizzata dal portoghese General Directorate for Intervention on Addictive Behaviours and Dependencies (SICAD), e da European Monitoring Centre for Drugs and Drug Addiction (EMCDDA),  Journal Addiction e  International Society of Addiction Journal Editors (ISAJE), la Conferenza ha come titolo ‘The future of addictions: new frontiers for policy, practice and science’, e intende essere una   occasione per esplorare le nuove frontiere della ricerca negli ambiti delle dipendenze da sostanze,legali e illegali, da gioco e internet. Si possono inviare gli abstract fino al 31 gennaio 2019.www.lisbonaddictions.eu

INHSU 2019

Si terrà a Montréal, Canada, dall’11 al 13 settembre 2019, l’Ottava International Conference on Hepatitis Care in Substance Users. La scadenza per inviare gli abstract è il 7 aprile. Tutte le informazioni su http://www.inhsu2019.com