Il Senato potrebbe approvare una legge che renda il possesso di una piccola quantita’ di marijuana un reato solo per il codice civile e non per il penale, e allo stesso tempo inasprisca le pene per lo spaccio di cocaina ed eroina.

Il senatore Richard Sears ha in programma per il prossimo 23 gennaio un’audizione pubblica presso la Commissione giurisdizionale del Senato di cui e’ presidente. “Penso che sia importante ascoltare l’opinione pubblica prima di prendere in seria considerazione la proposta di legge. La nuova legge sara’ un cambiamento delle leggi, e probabilmente la popolazione avra’ qualche idea a proposito”, ha dichiarato Sears.

La proposta per la decriminalizzazione della marijuana avanzata dalla senatrice democratica Jeanette White, prevede che per il possesso di massimo 4 once (112 grammi) e due piantine (piccole) sia comminata una multa pari a massimo mille dollari, e per la vendita sempre di piccole quantita’ siano previsti 250 dollari. Il possesso o la vendita di grandi quantita’, piu’ di 4 once o cinque piante, rimarrebbero sempre reati penali con la condanna a cinque anni di detenzione e massimo centomila dollari di multa.