Truppe americane in Afghanistan per combattere le coltivazioni di oppio e i ribelli talebani.
Dopo avere rifiutato il suggerimento di fumigare le coltivazioni pare che l’Afghanistan e l’Europa abbiano cambiato idea.
Ha dichiarato Thomas Schweich del Dipartimento di Stato Usa di ritorno da un giro di conferenze in diverse capitali europee: “Anche quelli piu’ scettici sulle eradicazioni dei campi ora condividono questo programma. Le eradicazioni erano osteggiate perche’ c’era il falso mito che i contadini erano poveri, ma molte delle terre usate sono governative, e gestite da funzionari corrotti e da afghani ricchi”.
Schweich anche citato un rapporto dell’Unodc, secondo il quale le coltivazioni non sarebbero piu’ da associare alla poverta’, “E questo argomento e’ stato ben recepito in Europa”, ha concluso.