Ieri, 5 settembre, è morta improvvisamente  Paola Bertotto, amica e compagna in tante iniziative e  lotte per i  diritti delle persone che usano sostanze  e di chi è più fragile. Paola è stata protagonista appassionata di tante esperienze, dal giornale di strada Polvere, fin dalla sua nascita negli anni ’90, a Trino, alla rete. In prima persona e alla prima Carta dei diritti di chi usa sostanze, nel 1996, fino al coinvolgimento nei gruppi di peer support e autoaiuto, e poi come operatrice nei servizi di riduzione del danno e, ancora, nelle attività dell’associazione Isola di Arran.
Una donna appassionata, presente, generosa.
Grazie Paola, ci mancherai.
Maria e Susanna, con tutto Forum Droghe