Il presidente della Bolivia, Evo Morales, non ha autorizzato la vista del responsabile della diplomazia Usa per l’America Latina, Thomas Shannon, nella regione di Cochabamba dove si coltiva la foglia di coca.

“La Bolivia e’ un Paese sovrano e qualsiasi visita di funzionari esteri deve necessariamente essere gestita dal governo nazionale o dal ministero degli Esteri”, ha affermato Morales riguardo all’incontro nel Chapare con il colonnello Rene’ Sanabria, responsabile della Forza aerea di lotta al narcotraffico, che l’ambasciata Usa in Bolivia aveva organizzato per Shannon.
Giunto nella notte a La Paz per incontrare Morales e il ministro degli Esteri boliviano David Choquehuanca, Shannon ha spiegato l’obiettivo della sua missione. “Siamo qui per parlare con il governo e con la popolazione della Bolivia per costruire un’agenda positiva di relazioni bilaterali”.
Intanto il ministero degli Esteri ha precisato che Morales ricevera’ questa mattina alle 5, ora locale, il responsabile della diplomazia Usa per l’America Latina, nel palazzo Quemado di La Paz.