il Blog di Fuoriluogo.it

Droghe e Diritti

UNGASS 2016: le raccomandazioni del Civil Society Forum on Drugs

Sul sito dedicato ad UNGASS 2016 pubblichiamo il primo documento prodotto dal Civil Society Forum on Drugs nella sua nuova composizione, Recommendations of the Civil Society Forum on Drugs on the UNGASS outcome document

Civil Society Forum on DrugsIl Civil Society Forum on Drugs è una piattaforma per il dialogo sulle droghe tra associazioni della società  civile e Commissione  europea, e include 45 organizzazioni che rappresentano tutti i diversi approcci al tema (http://ec.europa.eu/dgs/home-affairs/what-we-do/networks/civil-society-forum-drugs/index_en.htm)
Da quest’anno ne fa parte anche Forum Droghe, insieme ad altre 3 realtà italiane, ITACA, Parsec e San Patrignano. Con l’attuale composizione (vedi elenco dei partecipanti in chiusura del documento UNGASS) lavorerà fino alla fine del  2017. Durante la sessione del 5 e 6 ottobre, a Bruxelles, sono stati stabiliti 4 gruppi di lavoro, che a breve produrranno i loro documenti programmatici, di cui vi terremo puntualmente  informati: 1) UNGASS 2016 e relazioni internazionali 2) standard minimi dei servizi e degli interventi 3) valutazione e nuovi input per la Strategia europea e il Piano d’azione sulle droghe 4) La società civile nelle politiche nazionali sulle droghe.
Per documentarsi sui lavori del CSF negli anni precedenti,
http://www.correlation-net.org/index.php/civil-society-forum
Forum Droghe partecipa al gruppo di lavoro Valutazione e nuovi input per la Strategia europea e il Piano d’azione sulle droghe.
Pubblichiamo il primo documento prodotto dal Civil Society Forum on Drugs nella sua nuova composizione, Recommendations of the Civil Society Forum on Drugs on the UNGASS outcome document,  è diretto all’ Horizontal Drugs Group (HDG) in vista di UNGASS 2016, mentre sono ancora in corso le negoziazioni su se e come il CSF potrà prendere direttamente parola a New York all’assemblea ONU.
Vai al documento sul sito dedicato ad UNGASS 2016.

Lun, Ottobre 19 2015 » news | 1020 visite |

Lascia un commento