il Blog di Fuoriluogo.it

Droghe e Diritti

Rompere il taboo

Parte venerdì la campagna Breaking the Taboo, per la riforma delle politiche internazionali sulle droghe. Ecco il trailer del film.

La guerra alla droga è fallita. Dopo 50 anni di divieto, il narcotraffico rappresenta oggi la terza industria più importante del mondo dopo il settore alimentare e il petrolio, sotto il totale controllo della criminalità organizzata. Le droghe sono più economiche e più disponibili che mai. Milioni di persone sono in carcere per reati connessi alla droga. La corruzione e la violenza, in particolare nei paesi produttori e di transito, mette in pericolo la democrazia. Decine di migliaia di persone muoiono ogni anno nella guerra alla droga.

La campagna ‘Rompere il tabù‘, che viene lanciata oggi a Londra e promossa dalla Beckley Foundation in collaborazione con numerose ONG internazionali, pone l’accento sul fatto che la guerra alla droga ha fallito e che è il momento di riformare le politiche sulle droghe e chiede ai governi di rompere il tabù sui dibattiti politici sulle politiche sulla droga.

La campagna è accompagnata da un film “Breaking the Taboo” che sarà on line suo Youtube da Venerdì 7 dicembre. Vi proponiamo il trailer:

Alla campagna hanno aderito numerose personalità del mondo politico, economico, sociale e artistico. Fra questi Sting, Bernardo Bertolucci, Yoko Ono, Gilberto Gil gli ex presidenti Jimmy Carter, Otto Perez Molina, Fernando Cardoso, Vincente Fox, Lech Walesa, l’ex rappresentante dell’UE Javier Solana, l’imprenditore Richard Branson, ed anche Noam Chomsky e Carlo Fuentes.

Vai al sito ufficiale: http://www.breakingthetaboo.info.
Hashtag: #BreaktheTaboo

Mer, Dicembre 5 2012 » news | 1286 visite |

Lascia un commento