il Blog di Fuoriluogo.it

Droghe e Diritti

On line la newsletter di questa settimana

Dopo 5 anni di applicazione della legge 49/2006 Antigone, CNCA, Forum Droghe e La Società della Ragione hanno pubblicato a inizio settimana il SECONDO LIBRO BIANCO SULLA LEGGE FINI-GIOVANARDI che contiene l’illustrazione e il commento dei dati sul fallimento della nuova legge sulle droghe. Il giorno dopo Carlo Giovanardi e Giovanni Serpelloni hanno bissato lo […]

Dopo 5 anni di applicazione della legge 49/2006 Antigone, CNCA, Forum Droghe e La Società della Ragione hanno pubblicato a inizio settimana il SECONDO LIBRO BIANCO SULLA LEGGE FINI-GIOVANARDI che contiene l’illustrazione e il commento dei dati sul fallimento della nuova legge sulle droghe. Il giorno dopo Carlo Giovanardi e Giovanni Serpelloni hanno bissato lo show dell’anno scorso, confermando un ulteriore calo dei consumi (dopo la miracolosa sparizione di milioni di consumatori “una volta nella vita” del 2010), addirittura anche per quel che riguarda le sostanze alcoliche. Neanche Muccioli, chiamato il commercialista, crede più al verbo giovanardserpelloniano ed è costretto a dire che i dati diffusi dal parlamento sul consumo di droga confliggono con quello che si osserva nella realtà.

Del resto ormai, come scrive Giovanardi nella sua relazione, se in Italia c’è ancora qualcuno che consuma droghe lo fa solo per colpa di siti come il nostro: “Resta sempre una piccola minoranza di persone, però, a cui va diretta tutta la nostra attenzione, che persistono nel comportamento di assunzione, forse stimolati anche dal fatto che alcuni adulti, alcune organizzazioni, continuano ancora oggi a pubblicizzare e sostenere erroneamente l’innocuità della cannabis e la legalizzazione delle droghe, trasmettendo, quindi, una bassa percezione della loro pericolosità e dei loro danni a queste giovani persone particolarmente vulnerabili a tali messaggi.” I bookmaker comunque si stanno già interrogando sull’annuncio del prossimo anno: vanno per la maggiore la diminuzione dei consumi di caffè e il crollo del consumo di coca cola. Illy è avvertito.

Nel frattempo nel mondo reale continuano le iniziative per dare un senso alla legislazione sulle droghe. Alcuni senatori del PD hanno presentato una proposta immediata e urgente al Parlamento in carica volta a modificare quelle che sono le più evidenti storture ed ingiustizie dell’impianto attuale della legislazione antidroga. La trovate in oltre la carta. Per quel che riguarda il resto del mondo Salvina Rissa commenta per la rubrica di Fuoriluogo sul Manifesto del 29 giugno 2011 la sfida di Evo Morales all’ONU. Lo speciale sulla foglia di coca su www.fuoriluogo.it.

In agenda invece comincia a Ferrara il 6 luglio la serie di presentazioni del volume della Transform Drug Policy Foundation “Dopo la guerra alla droga. Un piano per la regolamentazione legale delle droghe”. Scriveteci a fuoriluogo@fuoriluogo.it se volete organizzare una presentazione anche nella vostra città!

La newsletter di questa settimana è on line e presto nelle vostre caselle di posta.

Gio, Giugno 30 2011 » Senza categoria | 1385 visite |

Lascia un commento