il Blog di Fuoriluogo.it

Droghe e Diritti

Il giorno dell’Italia drogata

Alessandro Capriccioli su l’Espresso immagina che cosa succederebbe se un bel mattino gli italiani che consumano stupefacenti si autodenunciassero tutti insieme.

I danni accumulati in dieci ore erano incalcolabili. Il ministero degli interni aveva dichiarato lo stato di emergenza nazionale. L’Onu stava per mandare le sue truppe a presidiare le strade.

Il brusio era diventato un boato.

Il ministro si sedette, bianco come un cencio.

La legge venne abrogata in venti minuti.

Senza chiedere la conta del numero legale, ché troppi di loro erano là fuori, in fila, ad attendere pazientemente che arrivasse il proprio turno.

Alessandro Capriccioli su l’Espresso immagina che cosa succederebbe se un bel mattino gli italiani che consumano stupefacenti si autodenunciassero tutti insieme.
Leggi sul sito de L’espresso.
(via fioreblog)

Mar, Giugno 29 2010 » fuoriditesta | 1255 visite |

Lascia un commento