il Blog di Fuoriluogo.it

Droghe e Diritti

Carceri aperte ai giornalisti

Leggi e sottoscrivi l’appello lanciato da Antigone e il Manifesto perchè il Ministero di Giustizia autorizzi l’accesso ai giornalisti nelle sezioni delle carceri al fine di raccontare la quotidianità della vita reclusa, non solo gli eventi tragici o eccezionali. Primi firmatari: Rita Levi Montalcini, Stefano Rodotà, Valerio Onida, Lucia Annunziata, Bianca Berlinguer, Rosaria Capacchione, Gian Antonio Stella.

L’opinione pubblica ha diritto di conoscere quanto accade nei penitenziari italiani. Non esiste alcuna norma che vieti espressamente alla stampa di visitare gli istituti carcerari. Ma, negli ultimi anni, l’amministrazione penitenziaria ha ristretto sempre più le possibilità di accesso.
Il diritto all’informazione libera deve poter comprendere la visita dei luoghi di detenzione, nel rispetto della sicurezza pubblica. Al ministro della Giustizia, che denuncia l’emergenza carceri, segnaliamo che esiste anche “un’emergenza informazione”, per questo chiediamo di cambiare regole e prassi autorizzando l’accesso ai giornalisti nelle sezioni delle carceri al fine di raccontare la quotidianità della vita reclusa, non solo gli eventi tragici o eccezionali.

Primi firmatari:
Rita Levi Montalcini, Stefano Rodotà, Valerio Onida, Lucia Annunziata, Bianca Berlinguer, Rosaria Capacchione, Gian Antonio Stella

Clicca qui per aderire:
http://www.ilmanifesto.it/archivi/fuoripagina/anno/2010/mese/01/articolo/2193/

Qui i primi risultati dell’appello:
http://www.ilmanifesto.it/archivi/fuoripagina/anno/2010/mese/02/articolo/2292/

(via fioreblog e franco corleone)

Sab, Febbraio 6 2010 » Senza categoria | 1180 visite |

Lascia un commento