il Blog di Fuoriluogo.it

Droghe e Diritti

Canapa antibatterica

Interessante il post su geekissimo che cita arstechnica.com: Ogni tanto bisogna staccare un po’ dalla tecnologia e qual’è il modo migliore di farlo se non acculturandosi? Ed è per questo che voglio segnalarvi un importante scoperta, alcuni chimici hanno scoperto un altro uso per la cannabis. Infatti come tutti sappiamo bene l’inalazione di cannabis provoca […]

Interessante il post su geekissimo che cita arstechnica.com:

Ogni tanto bisogna staccare un po’ dalla tecnologia e qual’è il modo migliore di farlo se non acculturandosi? Ed è per questo che voglio segnalarvi un importante scoperta, alcuni chimici hanno scoperto un altro uso per la cannabis. Infatti come tutti sappiamo bene l’inalazione di cannabis provoca seri danni ai polmoni, ma, è questa è la novità, alcuni componenti della cannabis chiamati cannabinoidi hanno anche proprietà antisettiche.
In particolare cinque di essi (THC, CBD, CBG, CBC, e CBN) si sono rivelati essere potenti battericidi ed hanno ottenuto buoni risultati anche nei confronti di batteri noti per essere molto resistenti, come ad esempio il MRSA resistente addirittura agli antibiotici, ma non alla cannabis a quanto pare.
Anche se gli scienziati non sono ancora riusciti a capire il perché di questa grande efficienza. Questi cannabinoidi potrebbero essere utilizzati come antisettici, composti antibatterici biodegradabili, prodotti cosmetici e come agenti antibatterici.
Permettetemi di aggiungere un altro possibile uso, ironico, la prossima volta che vi beccano mentre vi state facendo un canna potete sempre dire che state in realtà disinfettando le mani!

Gio, Agosto 28 2008 » Senza categoria | 1525 visite |

One Response

  1. nello Agosto 30 2008 @ 19:13

    essì perchè io la uso SOLO per disinfettarmi le mani….

Lascia un commento