il Blog di Fuoriluogo.it

Droghe e Diritti

Attenti a quell’mp3!

Esilerante allarme della Guardia di Finanza: girano mp3 droganti, ce lo dice nientepopodimeno che il Nucleo speciale frodi telematiche della Guardia di Finanza, che sta monitorando un fenomeno “che potrebbe rapidamente dilagare“. Lasciamo al blog antibufala di Paolo Attivissimo l’analisi dell’emergenza in corso, limitandoci a riprendere una semplice domanda: ma non hanno nient’altro da fare […]

Esilerante allarme della Guardia di Finanza: girano mp3 droganti, ce lo dice nientepopodimeno che il Nucleo speciale frodi telematiche della Guardia di Finanza, che sta monitorando un fenomeno “che potrebbe rapidamente dilagare“.

Lasciamo al blog antibufala di Paolo Attivissimo l’analisi dell’emergenza in corso, limitandoci a riprendere una semplice domanda: ma non hanno nient’altro da fare al Nucleo speciale frodi telematiche della Guardia di Finanza? Ad esempio sequestrare il loro, allucinante quello sì, sito internet?

INTERNET: DA GDF ALLARME CYBER-DROGA, SBALLO ARRIVA ON LINE
(ANSA) – ROMA, 1 LUG – Non più pasticche o strisce di polvere da inalare o peggio da «spararsi» in vena: ora lo sballo arriva on line, basta collegarsi al sito giusto e scaricare speciali file contenenti particolari sequenze sonore. E dal nome del file si capisce quale effetto si può ottenere: c’è il file «marijuana», quello «cocaina», «alcol», «ecstasy» e così via. L’allarme sulle «cyber-droghe» è serio e arriva dal Nucleo speciale frodi telematiche della Guardia di Finanza, i cui 007 informatici stanno da tempo monitorando un fenomeno che potrebbe rapidamente dilagare – come già avvenuto in Spagna – e che già vanta migliaia di appassionati che discutono attraverso la rete, si scambiano impressioni e consigliano modalità e tecniche di somministrazione. Secondo quanto rilevato dalla Gdf, particolari onde – comprese tra 3 e 30 Hertz, ovvero frequenze su cui «lavora» il cervello umano – sono in grado di innescare le più diverse reazioni e sollecitare in maniera intensa l’attività cerebrale. Ancora sconosciuti gli eventuali rischi per la salute o di dipendenza di queste nuove «droghe»: certo è che, sottolinea la Gdf, le alte frequenze colpiscono in qualche modo il cervello. In ogni caso, ormai sono già centinaia le pagine web dedicate al nuovo sballo. (ANSA). AB 01-LUG-08 16:42 NNN

C’è anche chi ci è cascato di brutto:
INTERNET: MAZZOCCHI (PDL), FERMARE CYBER-DROGA IN RETE
(ANSA) – ROMA, 1 LUG – «Siamo a dir poco allibiti dall’allarme lanciato dalla Guardia di Finanza sull’esistenza di una droga che viaggia su Internet e che trasmette delle onde al cervello che simulano gli effetti delle sostanze stupefacenti». Lo afferma l’On. Antonio Mazzocchi, Questore della Camera dei Deputati e Presidente dei Cristiano Riformisti. Secondo il deputato del Pdl «non è concepibile che ogni computer che abbiamo in casa o in ufficio si possa trasformare in un potenziale spacciatore. Per questo chiediamo che oltre all’intervento della Gdf, anche la Polizia Postale si attivi al più presto per fermare questo fenomeno». «È assurdo come anche il mezzo più bello e straordinario della tecnologia moderna – prosegue – possa essere trasformato in un potenziale strumento di morte. Come Cristiano Riformisti, dopo la campagna contro la pedofilia telematica, certamente attiveremo iniziative di sensibilizzazione sull’argomento. Un genitore quando regala un pc al figlio – conclude – deve poter essere sicuro di ciò che sta facendo. Dovremo fare in modo di staccare la spina a chi vuol drogare i nostri giovani anche tramite internet».(ANSA).
Anche sui blog di Marcello Saponaro, Massimo Mantellini, Macchianera, e altri (da wikio)

gio, luglio 3 2008 » Senza categoria | 2322 visite |

2 Responses

  1. alessio garofalo luglio 4 2008 @ 20:09

    ahhahahha ma la guardia di finanza ascolta l’idoser allo stramonio, per essere così rincoglionita?

  2. battiz luglio 7 2008 @ 10:03

    Andate a leggervi le “skill” della squadra
    Indovinate un po’ chi sono i criminali informatici?
    Ma ovviamente gli Hacker 🙂
    Chissà se nell’apprendimento delle loro “skill” hanno imparato almeno ad usare WIkipedia 🙂
    http://it.wikipedia.org/wiki/Hacker

3 Pings

  1. Allucinazioni su internet at fiore|blog luglio 3 2008 @ 08:48
  2. E’ la globalizzazione, Baby | fiore|blog agosto 19 2010 @ 11:11
  3. E’ la globalizzazione, Baby agosto 23 2010 @ 17:27

Lascia un commento