Torna alla pagina precedente
Giampiero T., Stefano G., Ines S., Maria M., Luigi A. e Sergio G. sono affetti da differenti patologie ma hanno in comune una stessa intenzione: veder riconosciuto dalle autoritÓ sanitarie il diritto a potersi curare con i derivati della cannabis, in un contesto di legalitÓ e sicurezza.

E per far valere questo diritto hanno deciso di scrivere una lettera aperta al Ministro della SanitÓ Veronesi, scegliendo di recapitargliela il 28 novembre 2000, a Genova, in apertura dei lavori della terza Conferenza Governativa sulle sostanze stupefacenti e psicotrope.

La lettera fa parte di un libro bianco, dedicato alla memoria di Giancarlo Arnao, che contiene la descrizione dei casi clinici dei pazienti firmatari della lettera aperta, schede di approfondimento degli aspetti storici, giuridici e medici dell'uso terapeutico della cannabis. Vengono inoltre prefigurate le coordinate di un possibile protocollo di sperimentazione medica dei cannabinoidi.

LIBRO BIANCO
SUGLI USI TERAPEUTICI
DELLA CANNABIS

CENTRO CULTURALE CANAPA
FORUM DROGHE
MEDICALCANNABIS

Quaderni di Fuoriluogo N.8

RASSEGNA STAMPA
  • On line la conferenza stampa in Real Video [6.5 Mb]
  • Terapie con la marijuana
    La Repubblica 28.11.00
  • La buona cannabis del signor T. il manifesto 28.11.00