il Blog di Fuoriluogo.it

Droghe e Diritti

StopOPG sospende la staffetta del digiuno

StopOPG dal 1 giugno sospende la staffetta del digiuno, ottenuti importanti risultati contro il ritorno alle vecchie norme sugli Ospedali Psichiatrici Giudiziari, ma la mobilitazione continua …

StopOPG dal 1 giugno sospende la staffetta del digiuno, ottenuti importanti risultati contro il ritorno alle vecchie norme sugli Ospedali Psichiatrici Giudiziari, ma la mobilitazione continua …

– La staffetta del Digiuno continua fino al 30 maggio. Dal 1 giugno la mobilitazione è sospesa fino alla ripresa della discussione in Aula alla Camera del disegno di legge AC 4368 “Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e all’ordinamento penitenziario”. Allora decideremo come proseguire l’iniziativa.

– La staffetta del Digiuno, alla quale hanno partecipato 197 persone in 49 giorni, è partita il 12 aprile, con l’avvio della discussione alla Camera del Disegno di Legge AC 4368, per ottenere lo stralcio della norma che riporta agli Ospedali Psichiatrici Giudiziari (art. 1 comma 16 lettera d AC 4368). Questa norma, se approvata, delega il Governo a emanare un decreto che potrebbe disporre il ricovero di detenuti nelle Residenze per le Misure di Sicurezza (Rems) come se fossero i vecchi OPG.

– Come abbiamo più volte affermato, se il problema che si vuol risolvere con l’emendamento è garantire l’assistenza sanitaria ai detenuti, troppo spesso impedita dalle drammatiche condizioni delle carceri, la soluzione è ben altra. Occorre qualificare e implementare nelle carceri i programmi dei Dipartimenti di salute mentale di prevenzione e di presa in carico delle persone con problemi di salute mentale, anche attraverso le sezioni di osservazione psichiatrica e le previste articolazioni psichiatriche nelle carceri stesse (con strutture e personale adeguato e formato). Ma soprattutto incentivare le misure alternative alla detenzione. Così invece le Rems diventerebbero il contenitore unico per i “folli rei e per i rei folli”, riproducendo all’infinito la logica manicomiale.

– Grazie alla staffetta del Digiuno abbiamo ottenuto alcuni risultati concreti:

· il Documento del Consiglio Superiore della Magistratura
http://www.sossanita.it/doc/2017_04_CSM_SU_REMS.pdf

· il Documento della Conferenza delle Regioni e P.A. per lo stralcio della norma
http://www.stopopg.it/system/files/2017_05_Lett_Bonaccini_Orlando_REMS_.pdf

· la presentazione alla Camera di diversi Emendamenti soppressivi o che modificano la norma
http://www.stopopg.it/system/files/2017_05_EMENDAMENTI_ddl-AC4368-REMS.pdf

· L’approvazione dell’importante PARERE della Commissione Affari Sociali (Presidente Marazziti) che rivede profondamente la norma
http://www.stopopg.it/node/1516

· L’intervento della Relatrice al D.d.L. (on. Ferranti) Presidente della Commissione Giustizia alla Camera (e la sua Relazione)
http://www.camera.it/leg17/410?idSeduta=0801&tipo=stenografico#sed0801.stenografico.tit00020.sub00020

E intanto il 18 maggio è nato il Coordinamento delle Rems
http://www.stopopg.it/node/1531

I risultati ottenuti ci spingono a mantenere aperta la mobilitazione, sia in vista della ripresa del dibattito alla Camera sul Disegno di Legge (dopo la seduta del 22 maggio è stato rinviato sine die), sia perche la riforma per il superamento degli Opg (legge 81/2014) e quindi della logica manicomiale, abbia successo. Per affermare il diritto alla salute e la dignità di ogni persona, come afferma la nostra Costituzione.

Vai al sito della campagna:
http://www.stopopg.it/node/1508

mar, maggio 30 2017 » news | 308 visite |

Lascia un commento